Pin It

Arte, sport, cultura, i capisaldi di una settimana di incontri

di Francesco Rapino

È stato presentato ufficialmente presso la Sala Basilio Cascella dell'Aurum in Pescara, l'edizione 2018 a Ripa Teatina del Festival dedicato a Rocky Marciano, alla presenza di tante autorità e rappresentanti di altre comunità abruzzesi che, nel nome di tanti talenti di origine nostrana, faranno rete per far crescere sempre più l'Abruzzo.

Arte sport e cultura saranno i capisaldi di una settimana che rappresenterà un eccezionale volano di promozione del territorio anche mediante un percorso enogastronomico d’eccellenza a cura delle attività commerciali locali e della Pro Loco.

Oltre alla XIV edizione del Premio Rocky Marciano, ci sarà spazio per il Festival della Letteratura Sportiva, anche quest’anno diretto dal giornalista Dario Ricci, e per la II edizione del Concorso Letterario “Storie di Sport” a cura di Peppe Millanta con la Scuola Macondo – L’Officina delle Storie.

Non mancheranno appuntamenti benefici, conviviali e tavole rotonde su tematiche di interesse generale con la presenza di sportivi di fama internazionale e di scrittori tra i più importanti in Italia.

“È un evento molto importante – ha sottolineato l’assessore allo Sport della Regione Abruzzo, Silvio Paolucci – un vero e proprio Festival, dura sette giorni, è un investimento intorno ai temi dell’emigrazione che ha rappresentato in questa ulteriore edizione nuove forme di iniziativa per mettere a rete attorno a questo grande tema quelle che sono le iniziative delle altre comunità che pure ci sono in questa nostra regione.

E nel fare questo si investe sulla cultura, sul turismo, sullo sport, insomma su una serie di leve che possono fare sinergia all’interno della nostra comunità e che possano farla crescere sia dal punto di vista delle intenzioni dal punto di vista culturale, ma anche economico e turistico con un ritorno anche attorno alla promozione dei nostri territori.

Ecco perché l’iniziativa che mette in campo l’amministrazione comunale di Ripa Teatina con il sindaco Ignazio Rucci e l’assessore Gianluca Palladinetti è una di quelle iniziative che vanno valorizzate e che debbono trovare l’istituzione Regione, che sopraordina anche gli altri Enti, a disposizione per permettere di fare rete come in questo caso e che noi vogliamo fare tutti insieme.

Finalmente abbiamo voluto anche dotare di un sostegno finanziario questa importante manifestazione, prima viene riconosciuta nella scorsa annualità come atto di indirizzo del Governo regionale attorno ad altre iniziative, come il Premio John Fante, che ruotano attorno al tema dell’emigrazione, e quest’anno ulteriormente rafforzando la sua presenza dotando anche di una risorsa finanziaria questo ed altri eventi.

È un messaggio molto importante quello che ha voluto lanciare l’amministrazione comunale di Ripa Teatina, insieme alle altre presenti, fare rete parte da questo, è il messaggio culturale anche per la nostra società che è quella di fare ponti, di includere, e non di erigere muri.

Le storie dell’emigrazione, quelle che noi raccontiamo e che le amministrazioni comunali intendono raccontare sono storie di successo chiaramente, ma tutte sono partite allo stesso modo. All’inizio anche noi quando eravamo migranti ci venivano erette delle barriere, anche agli italiani e agli abruzzesi che andavano fuori dal nostro paese e dalla nostra regione.

E le storie che vogliamo raccontare, quelle di successo, narrano e raccontano poi storie di inclusione, come sempre è avvenuto, e questo credo che nella società di oggi, per quello che accade e per i valori che troppo spesso vengono facilmente trasmessi, credo che sia un grande segnale”.

Questo nel dettaglio il programma ufficiale del Festival Rocky Marciano 2018 a Ripa Teatina, 14-21 luglio:

14 luglio – BOXE SOTTO LE STELLE, ore 19.00 Locali Porta Gabella. Inaugurazione mostra “Tra arte e boxe” A cura della Ass.ne Arte Contemporanea UnicA; ore 20:00 Cantina “Ripa Teatina”. 5° Trofeo “Ripa Teatina Terra di Campioni” – categoria pesi massimi. Incontri di pugilato interregionale, a cura della palestra pugilistica Diodato di Chieti c/o Cantina Ripa Teatina. “Boxe, Vino & Arrosticini”, stand di assaggi prodotti tipici locali. 16 luglio – SERATA DI BENEFICENZA “PIZZA IN PIAZZA”;

ore 20:30 Antico Convento Francescano. Serata a sostegno dell’Associazione “Asd Villa de Riseis” (Ass. sportiva per disabili) e Sport 21 Onlus, con la collaborazione di Molino Pizzuti.

Il ricavato andrà a sostenere l’acquisto di un pulmino. Festival della Leteratura Sportiva, via Nicola Marcone, 17 luglio ore 20: 30 Serata “Oro Bianco”; tavola rotonda “Dalle Olimpiadi all’Everest: le grandi sfide dei campioni”, conduce Gerardo De Vivo (Agenzia radiofonica Area). Ospiti: Oscar De Pellegrin, campione paralimpico di tiro con l’arco, autore de “Ho fatto centro” (Infinito Edizioni).

Antonio Tartaglia (oro nel bob a due Olimpiadi Nagano 1998), Daniele Nardi (alpinista), che racconta la sua carriera, GianMario Bonzi e Dario Ricci, autori di “Oro Bianco” (Infinito Edizioni); 18 luglio, ore 20.30 Serata “I Mondiali del regime: Argentina ’78”. Conducono: Rocco Coletti (caporedattore sport “Il Centro”) e Dario Ricci (direttore artistico festival Marciano), ospiti: Nicola Sbetti, autore del volume “Storia della Coppa del Mondo 1930-2018” (Le Monnier) e Daniele Biacchessi (caporedattore Radio24-IlSole24Ore), proiezione del film di Daniele Biacchessi: “Una generazione scomparsa. I mondiali in Argentina del 1978” sul dramma dei desaparecidos;

19 luglio, ore 21:00 Massimiliano Castellani (Avvenire) presenta “Gino Bartali Il Campione e L’Eroe” con Gioia Bartali (nipote di Gino Bartali) e Maurizio Formichetti (Mentor Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini), ore 21.45 presentazione del libro “Lo stretto necessario: il calcio e lo sport a 360°” con l’Autore Pierluigi Pardo (Mediaset).

20 luglio ore 19:30 Presentazione “INforma Ragazzi”: Storie di Sport e di Vita Sana con l’Autore Roberto Melchiorre a cura della Scuola Macondo, ore 20:30 Premiazione II edizione Concorso letterario “Storie di Sport”, con la partecipazione dello scrittore Peppe Millanta. A seguire l’attore Massimiliano Elia racconta “Il Macho, il Grande e il Bombardiere”, ore 21:45 Spettacolo “Il Maracanazo” di Fabio Tavelli (Sky Sport), ore 22:30 Fabio Tavelli, Dario Ricci e il mental coach Stefano Tirelli ricordano Ayrton Senna.

21 luglio ore 10.30- Sala Consiliare, Municipio Alessandro Milan, giornalista e scrittore, presenta il suo nuovo libro “Mi vivi dentro” (DeA Planeta Libri). XIV edizione Premio Rocky Marciano ore 21:00 Antico Convento Francescano, cerimonia di premiazione vincitori edizione 2018 alla presenza di Giuliano Orlando (Scrittore e giornalista, presidente della Giuria e cittadino onorario Ripa Teatina), “Premio Rocky Marciano alla Carriera” a Valentina Vezzali, “Premio Rocky Marciano allo Sportivo abruzzese dell’anno” a Simone De Maggi, “Premio Rocky Marciano Pugile dell’anno” ad Alessia Mesiano, “Premio Rocky Marciano al Giovane Sportivo Abruzzese dell’anno” a Gaia Sabbatini, “Premio Rocky Marciano alla Squadra Abruzzese dell’anno” all’AcquaeSapone Unigross Futsal, Menzioni Speciali: Famiglia Barbarossa (AcquaeSapone Unigross), Patrizia Borgheggiani (Pugilistica Di Giacomo), 3 Nazionali italiani vincitori all’Euro Youth Boxing, Ospite d’Onore: Alessandro Milan (Scrittore e giornalista).

“Una manifestazione che di anno in anno cresce sempre di più – ha rimarcato il sindaco di Ripa Teatina, Ignazio Rucci – in questi due anni abbiamo inserito il tema dell’arte, della cultura.

In questo Premio Rocky Marciano noi vorremmo far veicolare il tema dell’emigrazione, è un tema importantissimo perché molti di noi abruzzesi abbiamo amici e parenti che sono andati fuori, quindi il tema è questo. Io sono contento per questa XIV edizione anche perché abbiamo allargato la settimana anche alla cultura, credo che questa cosa la dobbiamo rafforzare.

Siamo riusciti finalmente a coinvolgere la Regione che deve aiutarci per andare oltre il discorso di Ripa Teatina e oltre il Premio Rocky Marciano, quindi noi non vogliamo che il Premio Rocky Marciano rimanga limitatamente a Ripa Teatina, ma vorremmo anche con altri colleghi sindaci di Pizzoferrato, di Torrevecchia e di Taranta Peligna fare sinergia.

Noi abbiamo già iniziato a fare questa sinergia con i Comuni nostri come Torrevecchia, Francavilla, Miglianico, Villamagna, Chieti e già con Francavilla quest’anno abbiamo condiviso un evento in estate.

Con l’Unione dei Comuni, che presiedo, abbiamo condiviso un evento importante ch esi svolgerà a Ripa Teatina con il tema dell’innovazione., noi vorremmo far passare questo messaggio ai giovani per farli avvicinare a quella che è la nostra comunità.

Noi sindaci abbiamo delle responsabilità e con le poche risorse cha abbiamo a disposizione dobbiamo fare sinergia per fare risparmio ma anche per fare qualità.

Con il Premio Rocky Marciano vorremmo far passare questo messaggio, vorremmo far parlare lo sport, la cultura e l’arte, con questi tre temi ci auguriamo non solo di avvicinare altri soggetti per investire sul turismo”.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna