Pin It

Opere di poliedrici artisti provenienti da tutto il mondo

Dalle ore 16,00 del 15 al 30 settembre una preziosa esposizione nel Museo Costantini Barbella.

Direzione Artistica a cura di Roberta Papponetti, critico d'arte Dott Alessandro Costanza.

Un evento patrocinato dal Comune di Cheti e dalla Fondazione Costanza.

Espongono artisti poliedrici, provenienti d tutte le parti del mondo: Austria, Norvegia, Val D'Aosta, Sicilia, Abruzzo.

Circa 60 opere saranno protagoniste in un Museo nel Centro Storico di Chieti "Museo Costantino Barbella".

Le bianche mura del pregevole museo ospiteranno quadri di colore insolito, dai chiaro scuri alle trasparenze, tematiche ricche e variegate.

Paesaggi campestri, marini, cittadini, opere astratte e scultoree eseguite sia in terracotta che in bronzo.

Saranno esposte poesie di poeti locali, i quali declameranno le loro rime a fini culturali

E’ previsto un catalogo con le opere degli artisti in mostra.

Il museo d'arte "Costantino Barbella" è ubicato nell'ala nobile del palazzo Martinetti-Bianchi, che sorge nel cuore di Chieti, accanto al Teatro Marrucino.

Le sue collezioni si sono formate a partire dalla seconda metà del XIX secolo per il desiderio di preservare dalla dispersione i beni provenienti dalle soppressioni degli ordini religiosi e si sono progressivamente arricchite durante il secolo XX, grazie agli oculati acquisti delle amministrazioni locali (Comuni, Provincia di Chieti, amministrazioni proprietarie del museo) e alle generose donazioni di artisti e di nobili famiglie teatine.

tutti pazzi per la Civita

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna