Luigi Di MaioTra tanti impegni farebbe bene e passare qualche ora su un libro di grammatica

di Gino Di Tizio

A proposito di congiuntivi sui quali scivola spesso e volentieri Luigi Di Maio (e non sarebbe male se si impegnasse a studiare un po’ di grammatica, mentre pensa a come governarci) mi viene in mente una bella novella di Panzini, sui verbi transitivi e intransitivi.

I partiti privilegino competenza e meritocrazia per riguadagnare credibilità  

di Gino Di Tizio

In prospettiva elezioni va segnalato l'articolo scritto oggi sul Corriere della Sera da Angelo Panebianco che ha per titolo: Sulla competenza. I politici e la cuoca di Lenin.

Il direttore de Il Centro contro le speculazioni mediatiche sulla tragedia di Rigopiano   

di Gino Di Tizio

"Si può paragonare una battuta fatta da un dipendente Anas più di un'ora prima della tragedia alle risate dei veri sciacalli dopo il sisma aquilano?

Inquietanti soprattutto le reazioni di alcuni genitori

di Gino Di Tizio

Sono certamente inquietanti i fatti del Liceo Virgilio di Roma, ma trovo ancora più inquietante quello che ho letto sul Corriere della Sera che ha intervistato l'ex direttore dell'Unità ed ex deputato Giuseppe Caldarola, che è padre di uno degli allievi di quella scuola.

L’informazione un bene da difendere

di Gino Di Tizio

Segnalo un articolo pubblicato oggi dal Corriere della Sera che parla del "futuro della stampa" e sostiene nel titolo "L'informazione è un bene prezioso, difendiamola per migliorarla".