Tempo di mistificazione

di Gino Di Tizio

Si dice che questo sia il tempo in cui conta soprattutto l’immagine, e si dice ancora che l’apparire valga molto più dell’essere: mi sto invece sempre più convincendo che viviamo in momenti in cui vince su tutto la mistificazione,attraverso false rappresentazioni della realtà che si vive pur di arrivare allo scopo che si vuole raggiungere.

Una politica inadeguata

di Gino Di Tizio

Se si vuole avere una conferma della inadeguatezza della nostra classe politica, e purtroppo non solo di quella che alloggia ai piani alti delle istituzioni, basta leggere sui vari quotidiani quel che sta accadendo per la gestione della sanità nel territorio abruzzese.

Ma non sia una presa in giro!

di Gino Di Tizio

Qualche giorno fa il presidente della Camera Gianfranco Fini ha dato l’annuncio che “l’ufficio di presidenza  ha deciso di dare mandato al collegio dei questori per fare una riforma sull'abolizione del vitalizio degli ex parlamentari a partire dalla prossima legislatura", perché, ha detto sempre Fini, nel momento difficile che il Paese affronta  la "politica deve essere di esempio".

Troppe strumentalizzazioni

di Gino Di Tizio

Come volevasi dimostrare: l’avvicinarsi delle elezioni per rinnovare il Comune dell’Aquila sta facendo male, molto male, alla popolazione aquilana.

Ma la colpa è della politica

di Gino Di Tizio

Ricardo Chiavaroli, portavoce del Pdl al Consiglio regionale, ha preso spunto dalla vicenda dalle lettere di minaccia, con allegato proiettile, che sono state indirizzate al manager della Asl di Pescara e ad altre persone, per lanciare un appello, anzi una “riflessione”, rivolta “alla politica e alla informazione”, perché attorno alla sanità venga fugato il clima di “pressante attenzione con il contorno di polemiche” che, ipotizza, “abbia potuto indurre qualche persona dalla mente fragile, distorta e influenzabile a trasformarsi in giustiziere”.