Stampa
Visite: 123

Approvato il Fondo per la Sicurezza Urbana

di Morena Marzoli

L'amministrazione comunale di Chieti riceve un contributo di 29.650,30 € per l'acquisto di sistemi di videosorveglianza al fine di contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti davanti alle scuole.

Il sindaco Di Primio annuncia delle campagne educative rivolte agli studenti del biennio degli istituti superiori e delle azioni di contrasto con il ricorso ai sistemi di videosorveglianza per gli studenti del secondo biennio e dell'ultimo anno.

"Nello specifico, verranno utilizzate 40 telecamere fisse e 7 sistemi di controllo e archiviazione delle immagini da installare nei pressi delle scuole secondarie di secondo grado e nei luoghi di maggiore aggregazione dei giovani" dichiara il Primo Cittadino e aggiunge: " L'iniziativa rafforza, inoltre, la collaborazione tra istituzioni scolastiche e amministrazione comunale per potenziare il controllo e monitoraggio del territorio "

tutti pazzi per la Civita