Stampa
Visite: 746

Martedì consiglio regionale straordinario sul Parco marino

CAPORALE: FEBBO DIA LE DIMISSIONI

Martedì  prossimo 20 settembre consiglio regionale straordinario sul Parco Nazionale della Costa Teatina. 

Una assemblea fissata dalla Conferenza dei Capigruppo “nonostante la contrarietà del PdL e dell'UDC” ha scritto il capogruppo dei Verdi Walter Caporale.

La richiesta proposta dallo stesso Caporale è stata sottoscritta dal Pd, IdV, SEL, RC e PdCI. 

In un suo comunicato  Caporale  auspica anche che  Mauro Febbo, “vista la conclamata incompatibilità  la sua funzione di presidente del tavolo di coordinamento dei Comuni interessati e della provincia di Chieti e il suo deciso attivismo politico contro il Parco Nazionale della Costa teatina” “arrivi in Consiglio già dimissionario.

Ricordo -dice ancora Caporale- che la presidenza del tavolo di coordinamento gli fu affidata ( a Febbo ndr) in seguito alla discussione di una mia risoluzione (discussa e approvata all'unanimità dal Consiglio regionale del 22 febbraio 2011) per giungere all'adozione di un progetto di perimetro e a norme transitorie condivise.

Visitando il sito www.waltercaporale.it - è possibile trovare un ampio dossier sul Parco Nazionale della Costa Teatina, nonché gli atti ufficiali (leggi, deliberazioni, risoluzioni, ricorsi) che hanno costellato il lungo e travagliato percorso che ha portato finalmente nel febbraio scorso all'istituzione definitiva del Parco Nazionale della Costa teatina".